L’imprenditore previdente, saggio che raggiunge il successo: le regole d’oro, ovvero la filosofia di Amundsen

  1. Ama il benessere, non il denaro;
  2. Ama i suoi collaboratori, ma non li vizia;
  3. Ama i suoi clienti, ma ne cerca continuamente di nuovi;
  4. Ama i suoi prodotti, ma non li considera migliori degli altri;
  5. Fa tornare i conti aziendali, prima dei suoi;
  6. Imprenditore è importante, non arrogante;
  7. Cerca le giuste risorse, ma sa che non basteranno mai;
  8. Rispetta le banche e gli enti finanziatori, ma lavora per farne a meno;
  9. Ha bisogno di tutti e di nessuno;
  10. Persegue lo sviluppo, ma non lo fa a debito;
  11. È sapiente, non saccente;
  12. Sul suo sapere aggiornato, fonderà la sua autorevolezza;
  13. Apprende e usa le nuove tecnologie, perché in esse sta il segreto della competitività;
  14. Sa che il sapere richiede applicazione, dedizione, sacrificio;
  15. Sarà l’esempio, non la facciata;
  16. Farà comunicazione, non pubblicità;
  17. Cercherà il consenso, ma non dipenderà da esso
  18. Sarà umano, mai disumano;
  19. Dirà la verità a chi la può capire;
  20. Premierà il merito e il talento, mai il ruffianismo;
  21. Nel business vige una regola assoluta: o tanti soldi o tanto tempo;
  22. Gestisce con saggezza gli errori, ma non li considera nè peccati, nè colpe;
  23. Deve avere l'approccio del combattente "non sempre cavaliere";
  24. Deve sapere che combatterà tutta la vita;
  25. Deve sapere che, specie oggi, "chi fa da se, fa abbondantemente per tre".
  26. Se apre un cerchio lo chiude sempre. Sono in gioco la sua immagine e la sua credibilità
  27. Sa che la sua immagine e la sua credibilità sono la dotazione fondamentale della sua azienda
  28. E' attentissimo al concetto di feed-back

Imprenditore: perché non ti indigni,perché non ti stracci le vesti? Dai un po’ di buona volontà!Saresti alla moda.

 I problemi:ma chi se ne frega,tanto non ce n’è e vuoi proprio pensarci tu?Sei l’unico a non farlo,siamo al momento un popolo di indignati e stracciati,ma tutti stanno ancora troppo comodi per fare qualcosa, per cambiare le cose, specie i giovani! Pensa che tu devi far comunque tornare i conti e tutto quello che non va nelle persone e nella situazione generale ti si rivolta contro e tu devi in qualche modo supplire! Altro che ridurre i costi specie i tuoi. Diceva Bartali” gliè tutto, sbagliato,gliè tutto da rifare,allora esagerava,ma ora avrebbe ragione,è 25 anni che siamo “in sonno”.Però siccome la crisi sostanziale è appena al’’inizio,tu hai una grande opportunità di cominciare a cambiare da te e avere successo,perché saresti fra i primi. Non saresti nel coro di quelli che mugugnano ma non fanno niente,e sono la maggioranza. Per avere successo bisogna essere primi a fare qualcosa e a proporlo, e bisogna anche farlo quando gli altri malati di fotocopia non sanno essere creativi. Per esempio: investi quando gli altri aspettano il berluscomiracolo , sfida il “ghe pensi mì “ma pensaci tu,che forse è meglio,nel tuo piccolo! ! Investi per esempio in Amundsen. Amundsen è un  particolare modo di guidare l’azienda. Fondato su un metodo,che, proprio perché metodo, si può apprendere. Ha la caratteristica di obbligarti a pensare nella routine,con l’ottica strategica del lungo termine. Il lungo termine risolve i problemi strutturali della tua azienda,raccogliendo le risorse e indicando sempre una meta,lontana sì,ma strategica. Pensa per es. al problema del tuo personale..Pensa che quanto più è scarso tanto più “ è critico”. Altra caratteristica è che il metodo tende a manifestare i problemi in maniera numerica semplice quando hai ancora il tempo di reagire positivamente. Ha oggi una base informatica affidabile e forte. Non ti svena perché è fatto per la piccola azienda. Tende,a darti il sapere che ti serve,in corso d’opera. È personalizzato,perché è standard il metodo non il contesto. Certo devi anche sacrificarti un po’ come tempo,non tanto,si calibra in base alle tue esigenze. E poi oggi con una tecnologia dell’informazione a distanza così avanti,si può razionalizzare il proprio tempo in maniera incredibile. Certo ci vuole un po’ di disciplina! Stiamo scoprendo l’acqua calda dei metodi che funzionano,e della formazione efficace! Io penso che tutto ci siamo conquistato,ma abbiamo perso l’acqua calda! Allora siamo al freddo,si,mentale! Vai sul blog specialistico per te:

www.imprenditore-impara.it  Troverai molti articoli il cui scopo è stimolare una tua consapevole reazione. Cominciando da te. I problemi sono tanti,ma fai come dicono gli ebrei. Chi salva una vita salva il mondo intero. Perché da qualche parte bisogna pur cominciare! Vuoi vivere il tuo ruolo anche come benessere? Affidati ad Amundsen, e troverai il Passaggio a Nord-Ovest della tua vita.

 

                                                                               Ing. Flavio De Crescenzo

Commenti chiusi per questo articolo.

Leggi i nostri ultimi articoli:

Improve the web with Nofollow Reciprocity.